Recensioni

M. L. Sanchez Carbone - La Voce. Mille esercizi e vocalizzi per educarla, esercitarla, perfezionarla

Maria Luisa Sanchez Carbone, La Voce. Mille esercizi e vocalizzi per educarla, esercitarla, perfezionarla, Brossura pp. 292, Carrara 2010, Codice ISMN: 9790215750548

I contenuti
Lo scopo dell’educazione vocale e dello studio tecnico è quello di applicare principi funzionali capaci di condurre i muscoli vocali a una condizione di equilibrio; di ottenere i desiderati mutamenti all’interno del processo coordinativo; di sviluppare un elevato stato di tonicità muscolare e, attraverso movimenti naturali e ritmici, di eliminare le tensioni negative. Esercitare la voce vuol dire indurre un tipo di processo coordinativo vocale, mutarlo se necessario, rafforzarlo quando è corretto, incanalare la sua crescita e guidarlo verso il suo pieno compimento.
Gli oltre mille esercizi di questo libro, dai piú elementari fino ai piú complessi, sono finalizzati a migliorare e a perfezionare la sonorità della voce, la flessibilità e l’elasticità dei muscoli a essa preposti che, com’è risaputo, consentono l’indipendenza funzionale di quelli dell’apparato fonatorio, dell’apparato risonatore e, in particolare, l’indipendenza funzionale delle corde vocali.
Questo sterminato eserciziario è finalizzato al raggiungimento di tre scopi definiti:
• stabilire o ristabilire i principi funzionali fondamentali;
• correggere gli errori di tecnica;
• esercitare la voce.
Ogni esercizio è destinato a conseguire un progresso, un miglioramento, a favorire la salute vocale, a rendere piú agile e flessibile l’apparato fonatorio, ad aumentare l’autoconsapevolezza del cantante, a creare un bel suono:
Il possesso di una buona tecnica elargisce la possibilità di far emergere e di far esaltare la propria intelligenza interpretativa, i propri sentimenti, la propria espressione, la propria personalità d’artista.
La voce non è un merito di chi la possiede. Il merito reale, universalmente riconosciuto, consiste nel raggiungimento di un’educazione integra della propria voce con lo studio e con la passione, per essere pronti ad affrontare con misura e con arte le difficoltà dell’esecuzione e dell’interpretazione delle opere musicali.
Il fine principale di questo libro è, dunque, quello di offrire suggerimenti e valide idee per il proprio studio, per i propri discepoli e per i propri cantori nel rispetto di quell’antica massima latina che cosí efficacemente ammonisce: «nulla dies sine cantu!».




EDUMUS ADV